venerdì 1 giugno 2012

Like a Virgin


Quella di ieri è stata una giornata difficile da dimenticare: 23 ore di attività continua ed ininterrotta sanno come farsi ricordare. Dopo aver concluso l'incontro coi ragazzi dell'Istituto Marazzi di Crema, sono tornato a Milano per lavorare all'evento inerente l'apertura di un nuovo centro Virgin Active a pochi metri da casa mia. Ho capito, entrandovi, di non aver mai visto una palestra prima: un intero palazzo dedito al benessere, alla forma fisica, al fitness, grazie all'ausilio di attrezzi talmente innovativi da sembrare navicelle spaziali. Ho lavorato in qualità di fotografo all'interno di un piccolo team e devo dire di essermi difficilmente divertito tanto lavorando in vita mia: per non perdere un colpo sono ricorso all'uso di una nota bevanda energetica solo che, nelle ore, mi sono accorto di aver fatto circa 15 consumazioni. Tant'è. 

Edoardo Stoppa

Tra i testimonial intervenuti all'evento mi ha fatto molto piacere incontrare Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa: una coppia davvero bella perché formata da due persone ironiche in primis. Mentre ci stavano mostrando gli spogliatoi (più grandi di casa mia), Juliana (e pure io, si) è stata colpita da un distrubutore automatico di... costumi e ciabatte:"Questo è utile per me"-mi dice"perchè ogni volta che vado da qualche parte mi dimentico sempre quel che serve". 

Juliana Moreira

Certo, andare in piscina e non avere il costume è possibile solo in un'oasi naturista ma questo è un altro discorso. C'erano, poi, alcuni sportivi (ma va!) ed in particolare il campione di nuoto europeo Fabio Scozzoli che.. andrebbe premiato anche solo per come appare. 

Fabio Scozzoli


L'ho scoperto essere di Forlì per cui... w la Romagna.

me, Edoardo Stoppa & Juliana Moreira (un'altra festa, ma sempre noi)

Nessun commento:

Posta un commento