venerdì 8 giugno 2012

In adorazione di Paola Iezzi

Sarebbe molto più semplice domandarsi perché non adorarla piuttosto che il contrario: dopotutto un'artista, una persona come Paola Iezzi è tanto difficile da costruire, definire, quanto resistere al fascino che esercitano il suo mondo, gli elementi che la emozionano e che lei sviluppa. Come la bellezza, la cura del dettaglio, l'idea di arte come tavolozza da riempire senza lasciare nulla al caso: e in lei, nei suoi sorrisi e nella sua volontà di farci, attraverso i social network, spettatori del suo universo possiamo comprendere quanto amore ci sia in quel che fa, quanta passione in ogni nota attraverso cui costruire un brano, una nuova colonna sonora del nostro quotidiano. 
Paola Iezzi on the set in London
E' così difficile descrivere Paola Iezzi non limitandosi all'appellativo "bella, bellissima" per dipingerne la professionalità e la bellezza che.. forse è meglio guardar le note ed ascoltare gli scatti che la vedono protagonista di sorrisi e perfezione. Così come accade nella piccola magia appena partorita, la collaborazione col giovane Stiv nella ballata "In adorazione di te" accompagnata nelle ultime ore da un videoclip che, nella sua semplicità, racchiude gli elementi chiave del mondo Iezzi: dettagli, poesia, stile e delicatezza. 
Paola & Stiv
"La vita è così brutalmente splendida" cantano i due in un crescendo di emozioni inevitabilmente intrecciate alle note, alla sonorità così sfrontatamente semplicistica del  brano da indurre la coppia ad utilizzare le voci come novelli strumenti. 

Paola Iezzi in London
E' difficile non stupirsi se si ha a che fare con Paola Iezzi dove persona e personaggio non si distinguono: mettere in scena l'arte diventa, nel mondo Iezzi, un diritto-dovere verso se stessa e verso gli altri, verso quel pubblico che da lei e tramite lei vuole sognare e godere della bellezza a discapito di quello che ci circonda.

me & Paola

2 commenti:

  1. paola è di una bellezza incredibile..per non parlare di quanto è dolce!!!
    stupendo il tuo blog!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie tesoroooo!!! Si, Paola è duble-face: perfetta fuori e dentro!!!! grazie del supporto! <3

    RispondiElimina