giovedì 14 giugno 2012

Come digerire con La Pina

Già!!! E' accaduto anche questo: "lezioni" di digestione da parte de La Pina e lo staff di "Pinocchio" nel corso di un divertente aperitivo milanese. Un incontro davvero inusuale per quanto epico con chi rappresenta, per me, il benessere psicofisico quotidiano: Diego, la Vale e La Pina sono, infatti, i miei punti di riferimento in merito allo star bene che spesso coincide col non pensare. 

La Pina e Diego
Non solo. Al centro del meeting c'era infatti Brioschi col suo spettacolare cinghiale (che ora troneggia in duplice copia in casa mia) e non ho problemi nel dire che mesi fa sono stati i suoi miracolosi effetti digestivi a salvarmi la vita di ritorno da un viaggio in aereo dove credo di essere stato avvelenato e/o aver mangiato della plastica al posto della pasta. Tant'è. 

La Pina, Diego e la Vale
Grazie all'intervento di un piccolo ma ben nutrito gruppo di blogger milanesi si è potuto discutere di cosa stia sullo stomaco agli italiani e, bè, per quel che mi riguarda posso finalmente gridare ai sette venti che DETESTO quando mi chiedono "Che aria tira lassù?" oppure "Giocherai sicuramente a pallavolo o a basket data l'altezza" come se avessi scelto io di essere quasi due metri e come se PER FORZA dovessi essere costretto a queste discipline sportive che invece non mi piacciono. 

La Pina e il cinghiale
E' stato simpatico poter chiaccherare con La Pina, ascoltare Diego e soprattutto avere la conferma che la Vale non va già più a correre: il tutto con la complicità di ottimi cocktail a base di Brioschi. Insomma, oggi scoppio di salute!

La Vale, io, Carlotta, La Pina e Diego
Diego
La Pina
la mia salvezza

2 commenti:

  1. aperitivo molto divertente!! diego ha uno stile pazzesco ed anche tu non scherzi!! 8)

    RispondiElimina
  2. wow, grazie per il complimento!!! Diego per me è una vera icona di stile!

    RispondiElimina