giovedì 6 novembre 2014

Gaga, il pop, le risate: questa è vita!

Non c'è cosa più bella che andare ad un concerto e divertirsi. provare quelle indicibili sensazioni che ti fanno amare la vita ancor di più, se ce ne fosse bisogno. Difficile dire, allora, cosa si provi quando, finita la festa, il primo pensiero è "A quando la prossima"? 


Già, perché davvero, che dir si voglia, trovo arduo poter pensare che qualcuno dei 10000 presenti all'ArtRAVE di Lady Gaga a Milano possa anche solo per un istante aver provato indifferenza. Sarebbe disprezzo verso se stessi o, comunque, verso il diritto che ciascuno ha di essere libero di gioire. 


E'il terzo tour mondiale di Gaga a cui assisto ed il primo a cui mi son recato con alcune riserve: odio tutto quello che cheap, approssimativo, banale, e ciò che avevo letto e visto sul web sino al giorno prima del concerto mi aveva lasciato perplesso più di quanto potessi aspettarmi. Ma non esiste miglior stato d'animo di quanto apporti il cambiare idea su qualcosa: ecco, anche in questo caso, in questa piccola dinamica, la Germanotta ha saputo vincere. 


l'ArtPop Ball Tour è un successo: un invito estremo e sentito al lasciarsi andare, al farsi coinvolgere dalla musica prima ancora di poter osservare la magia che avviene tutto intorno: gente felice, che balla e si diverte e che, grazie ad un palcoscenico che si snoda tra il pubblico tramite passerelle trasparenti, consente ad ogni little monster in sala di star vicino al proprio idolo, di inseguirlo letteralmente parlando. 


Due ore di musica che passano veloci come la miglior serata in discoteca con amici: si ride, ci si diverte ma, soprattutto, si e ci si vive con leggerezza. E' notevolmente inferiore l'investimento sulla struttura che supporta Gaga rispetto a quanto avvenuto in passato e, forse per questo, è possibile avvertire un'Artista più vera e meno costruita. 


Basta non prendere sul serio i costumi di carnevali indossati, la voce ancor da riscaldare nella prima parte dello show, ed ecco che l'ArtRAVE ti invita inesorabilmente al divertimento: che ti sia piaciuto o meno "ArtPop", durante questa festa non puoi fare a meno di amarlo. Brava Lady Gaga: sei stata Vita intensa e bellissima.

ME AND GAGA!















Nessun commento:

Posta un commento