lunedì 9 luglio 2012

Emozione Bertè

Le persone, troppo spesso stupide, già da infiniti minuti gridavano insulti relativi alla protagonista della serata: le gente accorsa per il concerto sapeva chi e cosa avrebbe visto ma, spinta dalla voglia di superficialità, si è lasciata andare a squallidi commenti ed invettive contro la motivazione per quale essere lì. Poi le luci si sono spente e lei, grande e fragile, appare silenziosa sul palco per sistemare le sue cose: tutt'attorno silenzio, l'attesa è stata dimenticata e forse qualcuno avrà provato un briciolo di rimorso verso quanto gridato sino a pochi secondi prima. 

Loredana Bertè live in Rimini
Loredana Bertè apre le porte della sua leggendaria carriera e canzone dopo canzone, emozione dopo emozione, con la fatica tipica di chi davvero ama quel che fa seppure imprigionato in una sofferenza che ne impedisce la massima espressione, canta, vive le sue esperienze: le metabolizza un poco alla volta, le sente di nuovo sue sino a farsele calzare addosso come un abito tagliato su misura. 

Loredana Bertè live in Rimini
Loredana rappresenta la forza e la debolezza: una guerriera della musica ferita dal suo stesso temperamento. Ma l'emozione fa parte di lei, è quel bagliore che trafigge la sua corazza sino ad illuminare la platea che ha di fronte. 

Loredana Bertè live in Rimini
Le gridano "Sei bellissima" ed è così: lei si lascia andare ad un sorriso, con timidezza, e toglie gli occhiali da sole che usa come scudo verso il mondo per vedere chi ha davanti per poi concludere il concerto dicendo:"Spero di essere nei vostri pensieri in un qualche modo. Vi amo davvero.". 


E lei nei pensieri c'è: esiste e vive tramite la Musica che è parte di sé e, di riflesso, nostra.

Loredana Bertè live in Rimini

1 commento: