sabato 30 novembre 2013

L'Iva che vola

Parlare di concerto sarebbe, forse, sminuire l'entità di quello che Iva Zanicchi ha messo ieri in piedi al Teatro dal Verme di Milano. La musica c'era, eccome, e di sopraffina qualità, ma non sono mancate anche e soprattutto le risate, le chiacchere, la consapevolezza di sentirsi in famiglia anche se tra sconosciuti. 


L'Iva nazionale ha concluso con uno speciale concerto l'iniziativa "Una voce per le donne" atta a raccogliere fondi e ad informare la gente circa il sempre più incalzante problema della violenza sulle donne: per una serata, tutti i proventi derivati dalla vendita di "In cerca di te", l'ultimo album della Zanicchi, sono stati devoluti in beneficenza per aiutare associazioni al servizio della donna. 


Iva è un vulcano sul palco anche se lamenta lo scarso tempo che da anni dedica alla musica: per il concerto di ieri, infatti, le prove sono cominciate meno di 24 ore prima. Ma una carriera come quella della Zanicchi non si tradisce per cui sono bastati un microfono, una band di livello inarrivabile ed un pubblico desideroso di emozioni per dar vita allo show: dai classici alle novità, le note sono volate via veloci e sono state sostenute da lunghi applausi e da grasse risate. 


Felicissimo di aver visto un pubblico eterogeneo specie nelle prime file dello storico teatro: tanti giovani incantati dalla musica così come i loro possibili nonni presenti poco più in là. Non è forse questo il segreto di una carriera che dura da più di 50 anni? Non conoscere età, appunto. E, su questo tema, potrebbe intervenire photoshop e la Zanicchi saprebbe sicuramente come farci ridere a suo riguardo.



5 commenti:

  1. Ero al concerto, e mi riconosco molto probabilmente tra "i giovani delle prime file".In effetti si è stato bellissimo sentirsi partecipi di una bellissima serata di altissima musica e con una vera grande enorme voce, la mitica Iva!, e rendersi conto che non c'era età.La musica quando è pura ed emoziona veramente, accomuna tutte le età! Iva sembrava una giovane donna in gran forma e con una voce e una carica personale a dir poco trascinanti! Un merito di pieno merito ai musicisti:tutto in presa diretta, nessun pad o suono Pre registrato o effetto speciale, eppure una musica piena di suoni grande swing alta classe! Complimenti davvero a tutti, alla prossima, cara Iva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuele!!! E' tutto vero quel che hai scritto. La musica ha questo potere.. di annullare le differenze: di età, di colore, politiche, ecc. E' stato bellissimo essere tutti lì, in quella magica serata!

      Elimina
  2. Ciao marco! sei tornato? la IVA io lo adoro e' una grande mia mamma ci aveva il disco! uffa ke peccato ke sono lontano senno' venivo! Baci! <3 <3 <3

    RispondiElimina
  3. complimenti marco bellissime foto e articolo ti pubblico nel nostro sito! ciao da Mirko per www.ivazanicchi.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. onoratissimo dei tuoi apprezzamenti!!!! <3

      Elimina