giovedì 31 ottobre 2013

Ellie Goulding, semplicità che brucia

Alzi la mano chi almeno una volta negli ultimi mesi non ha saputo togliersi dal cervello "Burn" pur desiderando, magari, il silenzio. Per non parlare di "I need your love" nel corso dell'estate appena passata. Io, senza ombra di dubbio, sono stato colpito da Ellie Goulding: prima molto delicatamente, quasi fosse soltanto un nome che mi ronzava nella mente, poi, piano, piano, la scoperta del suo talento, la meravigliosa semplicità del suo saper domare la scena mi hanno letteralmente travolto. 

Ellie Goulding meeting fans
Oppure bruciato, per rimanere in tema dell'ultimo successo di questo giovanissimo angelo britannico. E' sempre bello, bellissimo, quando giovani talenti riescono, col tempo e nel tempo, a ritagliarsi una propria strada o, semplicemente, ad accendere le luci sul tracciato che già hanno percorso negli anni senza demordere, senza ascoltare i "No", i "Mai". 

Ellie Goulding meeting fans
E' confortante potersi ritrovare negli occhi di una giovane ragazza, già superstar planetaria, osservando la curiosità con cui si approccia al pubblico, la gioia ed il rispetto che nutre verso chi le ha permesso di vivere il proprio sogno: è bello, bellissimo, emozionarsi lungo dimensioni sonore nelle quali risultano assenti gli scandali per lasciar spazio ad una disarmante semplicità. 


Ecco, Ellie è un idolo per milioni di persone nel mondo, eppure è esattamente come ciascuno di quei fans  che in lei trovano un sorriso, una certezza: come loro guardano lei con ammirazione ed emozione, così Lei trova in loro la propria passione, l'amore per quel che fa ed è.

Ellie Goulding meeting fans
Ellie Goulding meeting fans
Ellie Goulding meeting fans

Nessun commento:

Posta un commento