venerdì 13 settembre 2013

Milano, regno di Spagna

Una regina ha -o dovrebbe avere- il dono di catalizzare l'attenzione, distinguersi in mezzo a tanti e lasciare a bocca aperta ogni qual volta decida di aprire bocca. Una regina deve, appunto, saper domare la folla riuscendo a carpirne i desideri, i bisogni, e per questo anticiparli con garbo ed eleganza.

Ivana Spagna live @ Milano
Ecco perché ieri sera Milano è stata regno di Spagna: non con i discorsi ma con le note, l'Ivana nazionale (ed internazionale) ha divertito, incantato, scosso il pubblico di Wincity, nel cuore della città, prevedendo e realizzando il bisogno più grande. 

Ivana Spagna live @ Milano
Quello di sognare. Ad occhi aperti, complice la musica e le mille luci del casinò atte ad amplificare un egoistico sogno di benessere, ad occhi chiusi semplicemente facendosi cullare ed accarezzare da brani stampati nel nostro dna: canzoni con cui siamo cresciuti, emozioni con cui viviamo. 


Spagna è così vicina al suo pubblico da annullare ogni differenza e barriera tra sè e chi l'ascolta: si immedesima negli occhi di chi l'ammira e ne tira fuori l'anima, la grinta, il coraggio e la voglia di essere. 

Ivana Spagna live @ Milano
Già: perché contemporaneamente si può vivere la malinconia di un amore, ci si può sentire "lupi solirari" per abbandonare la tristezza un attimo dopo e divertirsi come la migliore "easy lady" di tutti i tempi.

Ivana Spagna live @ Milano
Ivana Spagna live @ Milano
Ivana Spagna live @ Milano

5 commenti: