martedì 4 dicembre 2012

Rettore e il meglio di una bestia.. da palcoscenico

Una, cento, mille Rettore: e tutte dentro uno stesso cd. Anzi, un cofanetto. E' uscito oggi "The best of the beast", lavoro antologico che racconta ciò che Rettore è: impossibile da definire poiché l'arte sfugge per sua stessa definizione ad ogni limite, qui a parlare sono le canzoni che hanno reso unica una carriera che splende da oltre trent'anni. 

Rettore presents "The best of the beast"
Brani che oggi come allora segnano una svolta poiché arrivano dritti proprio lì, al cuore, vi fanno breccia, contagiano il cervello e ne modificano le sinapsi: nella musica e nel mondo di Rettore c'è verità, c'è ricerca, c'è coraggio di essere a discapito delle regole. 

Rettore presents "The best of the beast"
Trainato dal singolo "Natale sottovoce" (QUI per vederne il videoclip), "The best of the beast" racconta con nuove sonorità il meglio di Rettore così come il suo ultimo disco di inediti "Caduta Massi" per un mix di suoni e sensazioni atti a risvegliare le coscienze assopite di chi si è arreso al triste percorso dell'uniformità; personale, artistica, ideologica. 


Rettore è ed è sempre stata se stessa e i suoi vissuti fatti di sofferenze ed ottimismo si cantano e traducano in una poesia che la stessa interpreta in conclusione dell'album:"E la noia è la compagna di chi non vuole mai soffrire..".


Come annoiarsi ascoltando questa poetessa rock dall'animo rivoluzionario?

"Natale sottovoce" video set

Nessun commento:

Posta un commento