domenica 27 luglio 2014

Acustica: cose da Grandi

Ci possono essere tanti modi per festeggiare un'anniversario importante: lo si può fare in grande stile con un richiamo massiccio di pubblicità, lo si può fare studiando strategie di marketing oppure conservando la veridicità di ogni momento e nota che hanno accompagnato 20 di storia per poterli far rivivere attraverso la sensibilità del momento. 


"Tour Acustica" segna il nuovo percorso musicale di Irene Grandi: un tour intimo ma non per questo meno travolgente rispetto ai suoi trascorsi on the road, in cui la musica, la qualità del suono (Acustica, appunto) e le delicate sfumature unplugged rileggono i capisaldi di due decenni rendendo il pubblico partecipe di un'avventura musicale di ineguagliabile pregio. 


Nonostante i grandi successi che hanno accompagnato il suo percorso artistico, Irene Grandi continua ad essere una novità nel panorama musicale italiano: abbandonate le logiche del sistema, Irene si è da sempre dimostrata fedele alla suo senso estetico del suono dedicando al pubblico solo e soltanto brani fortemente sentiti, voluti, vissuti. 


Capace di lunghe pause discografiche, la Grandi è sempre e comunque in continua ricerca potendo sperimentare le meccaniche del suono attraverso tour teatrali accompagnati da un pianoforte, su palcoscenici tremanti di rock così come in delicate atmosfere estive con chitarra e contrabbasso pronte a scandire brani che, sì, appartengono a tutti noi. 


Dopotutto è questo il senso di "Lasciala andare" con cui Irene chiude il concerto acustico: saper guardare al passato, che fa parte di noi, con una consapevolezza in più verso il futuro. Più forti probabilmente, ma pieni di musica.









Nessun commento:

Posta un commento