domenica 24 febbraio 2013

Investito dall'uragano Grace Jones

Un pò per parafrasare il titolo del suo ultimo, splendido album, un pò perché solo una prepotente manifestazione naturale del genere può descrivere il suo carattere, ieri sera sono stato investito dall'uragano Grace Jones

Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini
Il mito, l'icona, la leggendaria Grace. Grazie alla fashion week ed alla passione unita all'amicizia, un deleterio viaggio attraverso la buffera di neve (vedete che l'uragano ritorna?!) mi ha condotto sino al party di Philipp Plein che ha scelto la "schiava del ritmo", Grace, come ospite della serata. In una location all'interno della quale è stata ricreata una foresta, tra rami e colline, fashion victims e luci psichedeliche, Lei, la pantera Jones, si è esibita sulle note dei suoi più grandi successi dimostrando come siano in tante, se non in toto, le "dive" della musica del momento a doverle rendere grazie in quanto a stile, look, idee. 

Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini
Non ce n'è per nessuna: Grace è coraggio, è espressione, è forza, è senza tempo. Incontrarla è stato magnifico: felice di posare per le foto, per una Diva che si rispetti c'è solo una regola da seguire: essere a posto col proprio look. "THIS is my look: do you like it?" ci ha chiesto prima di posare per le foto di rito. 



Peccato che le parole non siano state sufficienti a dire quanto e cosa il cuore stesse in quel momento sentendo. Arte. Arte vivente.

me and Miss Grace Jones
Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini

Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini
Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini
Grace Jones live @ Philipp Plein party
photo: Marco Piraccini

Nessun commento:

Posta un commento