lunedì 1 ottobre 2012

Incontrare un sogno: Lady Gaga

Succede: lasciarsi andare alle emozioni che il cuore, la mente sentono il bisogno di far scaturire non può che dare risultati. Così, un anno fa, ero a quest'ora nella magica cornice di New York: non c'ero mai stato prima eppure era come se la conoscessi alla perfezione; lì, nelle sue strade, si snodano ricordi relativi a tante immagini che hanno accompagnato la mia crescita, i miei desideri. 

meeting Lady Gaga in New York
photo: Marco Piraccini
Lì, tra quelle strade, esattamente un anno fa mi sono imbattuto in Lady Gaga (a dire la verità preceduta da altri incontri, nello stesso pomeriggio, con personaggi tipo Bruce Springsteen o Tom Hanks): proprio nel momento in cui stavo ultimando il libro che ho scritto su di lei ed il suo "popolo di piccoli mostri". 

my book about Gaga
E'stato come se tutte le energie positive convergessero, in quel momento, su di me e verso di me: dovevo essere lì, in quell'istante, in quella città e in nessun'altra parte del mondo. E sapete cosa? Partendo per New York ero certo che mi sarebbe accaduto qualcosa di magico. Lo sapevo. Ci ho creduto e così è stato.

me meeting Gaga

Nessun commento:

Posta un commento